time4 minuti di lettura

Formazione autotrasportatori: informazioni su sicurezza e corsi per i tuoi dipendenti

Formazioni autotrasportatori

Indice dei contenuti

Se possiedi una ditta di autotrasporti, tra le tue tante responsabilità dovrà esserci anche quella della formazione degli autisti che guideranno i camion destinati al trasporto delle merci. Di cosa stiamo parlando? Di un tema molto importante e delicato che ha a che fare con la sicurezza sul lavoro, ed è proprio per questo che abbiamo deciso di dedicarci una guida! Continua a leggere e scopri insieme a magazzinieri.it tutto quello che devi sapere a riguardo.

I principali rischi per gli autotrasportatori

Quello dell’autotrasportatore - si sa - non è un lavoro facile. Tra le numerose ore di guida al camion ed i pericoli annessi allo svolgimento di questa professione, è opportuno che chiunque possieda un’attività in questo settore sia in grado di svolgere una valutazione dei rischi a cui potrebbero essere sottoposti i propri dipendenti. L’obiettivo, ovviamente, quello di ridurre al massimo gli incidenti ed adoperarsi per poter garantire ad ogni autista la massima messa in sicurezza mentre è alla guida. Non solo per una mera questione di salute ma anche perché il rendimento di un’azienda che si preoccupa dei propri dipendenti sarà senz’altro più elevato.

In qualità di responsabile sarà direttamente un tuo compito quello di formare adeguatamente il tuo personale circa i rischi a cui è soggetto nello svolgimento del proprio lavoro, ma trattandosi di un argomento piuttosto complesso potrebbe essere difficile orientarsi a fondo. Ecco perché abbiamo deciso di iniziare questo approfondimento fornendoti una panoramica delle criticità più rilevanti che riguardano la professione dell’autotrasportatore. È proprio a partire da questi che sarà possibile disegnare delle procedure volte a tutelare i tuoi dipendenti!

Una parte sostanziale dei principali pericoli riguarda proprio il momento della guida, partendo dai rischi delle vibrazioni e dell’esposizione al rumore fino ad arrivare alla possibilità - sempre più frequente - di distrarsi e commettere incidenti ma anche ai danni che può causare alla postura lo stare seduti troppo a lungo. Ma un autotrasportatore non trascorre le sue giornate solo ed esclusivamente al volante, anzi, spesso gli capita di doversi fermare per effettuare le operazioni di carico e scarico e queste possono causare altrettanti problemi legati alla resistenza fisica, il maneggio di merci pericolose, l’inalazione di sostanze dannose… Insomma, tutti aspetti che a lungo andare possono contribuire a peggiorare lo stile di vita del lavoratore. Cosa assolutamente da evitare!

Corsi di formazione per autotrasportatori

Le statistiche non mentono: il settore dei trasporti - che coinvolge tutti i professionisti del CCNL Logistica - rientra tra quelli con il più alto numero di incidenti. E non solo legati alla guida, come abbiamo già anticipato. Sottovalutare la portata di questi imprevisti è il primo errore da non commettere, sia da parte del datore che dallo stesso dipendente. Deve infatti esserci la volontà condivisa di costruire un ambiente di lavoro positivo e sereno, in cui la prevenzione è senz’altro al primo posto. Ecco perché sono previsti numerosi corsi di formazione per gli autisti di camion, di cui molti di questi si rivolgono proprio ai temi di sicurezza stradale e sul lavoro ma anche la tutela ambientale, la disciplina di settore, le nuove tecnologie e tanto altro.

A livello prettamente pratico, come ogni categoria di lavoratori anche gli autisti dovranno frequentare il corso sulla sicurezza generale - che dura 4 ore e può essere seguito anche online - più ulteriori 8 ore di corso sulla sicurezza specifica sulla professione da seguire in presenza. Questo perché questa categoria di lavoratori rientra nel codice ATECO H che li classifica soggetti a rischio medio. Il tuo compito - o di chi ti affiancherà nella mansione - sarà proprio di organizzare queste giornate molto importanti ed assicurarti che i tuoi dipendenti concludano il percorso estremamente competenti e pronti ad affrontare le tante sfide quotidiane!

Fondi per la formazione degli autotrasportatori

Esiste la deduzione forfettaria per gli autotrasportatori - certo - ma vogliamo inoltre segnalarti una delle principali novità post Covid-19, ovvero un fondo di contributi pari a 5M€- stanziati dal Governo - volti a promuovere la formazione dei lavoratori di questo settore. Gli importi specifici - che vanno dai 15.000€ fino ai 150.000€ - vengono stabiliti a seconda del numero dei dipendenti e dalla grandezza dell’azienda che li richiede. Chi ne può beneficiare? Tutti coloro che rientrano nel CCNL della Logistica, trasporto e spedizioni.

Abbiamo affrontato un argomento importante relativo alla sicurezza dei tuoi dipendenti, forse una delle tue più grandi responsabilità. In quanto agenzia per il lavoro, Jobtech sa perfettamente quanto è importante il valore delle risorse umane: scopri cosa possiamo fare per te con i nostri servizi di ricerca del personale e corsi di formazione aziendale!

Ti è piaciuta la guida? Condividila!

Potrebbe interessarti...

Motivare le risorse che fanno parte della tua squadra è il tuo principale obiettivo: scopri come fare in questa guida!
Leggi guida
Come sono regolamentate le ore di guida e risposo per gli autisti? Se possiedi una ditta di autotrasporti e sei alla ricerca di queste informazioni, hai trovato la guida perfetta per te!
Leggi guida