time4 minuti di lettura

Picking list: cos'è e come fare una lista di prelievo magazzino al meglio

Picking list

Indice dei contenuti

Se la tua intenzione di applicare ad una delle nostre tante offerte di lavoro è sempre più prossima, di certo non puoi non sapere cos’è la picking list. Affronteremo in questo articolo una semplice spiegazione del termine, raccontandoti perché è così importante nel mondo della logistica e come elaborarne una in modo efficace!

Cos'è una picking list e a cosa serve?

Se lavori all’interno di un magazzino, un polo logistico oppure un'azienda della grande distribuzione di certo la sentirai nominare quotidianamente, la picking list. Ma se il tuo è primo approccio al settore e - in vista di un colloquio - desideri approfondire le tue conoscenze più tecniche, abbiamo pensato di supportarti noi!

Una picking list, detta anche lista di prelievo, non è altro che un documento strutturato - proprio come dice il suo nome - in liste. Ma liste di cosa, ti chiederai? Di articoli o altri prodotti merceologici presenti nel magazzino ordinati secondo la sequenza di estrazione dal luogo fisico in cui sono riposti. Si tratta di un’attività importante perché permette a tutti coloro che lavorano all’interno della struttura di prioritizzare le operazioni e rendere ancora più efficienti tutti i processi interni. La compilazione della lista infatti serve soprattutto ai dipendenti e al datore di lavoro, ed è veramente raro - a meno che non sia richiesto - che venga condivisa con il cliente finale.

L’attività di picking - come avrai intuito - è piuttosto delicata e deve essere eseguita necessariamente con estrema accuratezza. E cosa fa un addetto al picking - giorno dopo giorno - se non assumersi a pieno questa responsabilità? Anche perché è stato proprio da questo obiettivo - quello di massimizzare l’efficacia della lista di prelievo di magazzino - che è nata appositamente questa figura professionale!

Quali informazioni contiene una picking list?

Se hai già trascorso qualche minuto del tuo prezioso tempo a leggere i contenuti del nostro blog, saprai bene che non siamo soliti lasciare niente al caso: spiegarti la definizione della picking list magazzino non ci bastava, vogliamo anche raccontarti nel dettaglio di cosa si compone. Abbiamo detto che si tratta di una lista che - suppergiù - deve contenere tutti i dati dell’ordine e del cliente, ma cos’altro?

  • Il numero di serie univoco - anche detto ID della lista - che permette una maggiore tracciabilità della stessa;
  • Le informazioni minime del cliente, che anche se non indispensabili rendono il quadro generale ancora più completo;
  • I dati relativi all’ordine, compresi - anche in questo senso - del numero identificativo, i codici a barre e l’area di spedizione;
  • Le informazioni sulla merce da prelevare, in particolare il codice, descrizione, quantità e dove è ubicata.

Hai preso nota? Sappi che - se deciderai di lanciarti in questo settore - tutto ciò che abbiamo elencato diventerà il tuo pane quotidiano!

Come scrivere una picking list efficace

Come avremmo potuto terminare questo approfondimento se non dedicandoci ai nostri super consigli per aiutarti a scrivere la migliore delle picking list al mondo? Ti anticipiamo - come sempre - che se inizialmente ti troverai un po’ in difficoltà è del tutto normale. Dopo le prime volte sarà sempre più semplice, fino a che diventerà un processo davvero automatizzato anche per te!

  • Prediligi l’utilizzo degli strumenti informatici, in particolare Excel: quest’ultimo è infatti importantissimo per poter gestire un’attività così complessa;
  • Costruisci dei promemoria su misura, magari sotto forma di modelli riutilizzabili: ti aiuteranno a ricordare le informazioni essenziali della lista;
  • Prima di scrivere la picking list, provvedi a fare mente locale rispetto a tutto quello che dovrai fare nel corso della giornata: così - perlomeno - starai più sereno;
  • Chiedi sempre supporto qualora dovessi averne bisogno: nessuno darà per scontato - agli inizi della tua carriera - che tu sia completamente autonomo;
  • Affidati - se possibile - ad un software di magazzino: d’altronde, perché fare fatica quando puoi pensare di sfruttare la tecnologia?

Se al termine di questo articolo tra te e la lista di prelievo di magazzino non ci sono più segreti, non ti resta che andare a scovare - tra le nostre disponibili - l’offerta di lavoro che aspetti!

Vuoi lavorare nella Logistica? Inizia dai nostri annunci in evidenza
Milano (MI) - 20121
Scadenza offerta il 20 dic 2022
Visualizza offerta

Milano (MI) - 20121

people1 posizione aperta

peopleTurni infrasettimanali

peopleFull time a tempo det. (Più di 1 mese)

peopleProduzione

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Ci sono un sacco di nuove offerte di lavoro che ti stanno aspettando!

?La password deve avere almeno 8 caratteri
?Te lo chiediamo per mostrarti i lavori più vicini a te

Potrebbe interessarti...

Noi di magazzinieri.it pensiamo a tutto, proprio a tutto, persino alla patente di guida B! Scopri in questo articolo tutte le informazioni utili sul tanto atteso esame di teoria.

Leggi articolo

Come si prende la patente per carrello elevatore, quanto costa e cosa c'è da sapere su questo importante strumento di lavoro?

Leggi articolo

Affrontare il lavoro a turni non è sempre semplice, ma con i nostri consigli sarà un vero gioco da ragazzi: scopri di più in questo articolo!

Leggi articolo