Homepage>Blog>Lifestyle & Curiosità nella Logistica>Patente per muletto: quanto costa, serve davvero e dove si prende?
time5 minuti di lettura

Patente per muletto: quanto costa, serve davvero e dove si prende?

Patente per muletto

Indice dei contenuti

Hai letto di recente in una delle nostre offerte di lavoro che per quella posizione da te tanto desiderata è richiesto il patentino per muletto. Probabilmente è la prima volta che ti stai approcciando al mondo del lavoro nel settore della logistica e fino ad ora non avevi mai sentito questo termine. Ecco perché ci siamo noi di Magazzinieri.it: dopo aver letto questo articolo non avrai più dubbi a riguardo!

Patente per muletto: tutto quello che devi sapere

Ok, lo ammettiamo. Il nome non è proprio simpaticissimo, e se non si è ferrati sull’argomento può trarre facilmente in inganno. Chiamato più comunemente patentino muletto, non si tratta di una vera e propria patente rilasciata dalla motorizzazione civile come quella rilasciata dopo la pratica e l’esame di teoria della patente B, quanto piuttosto un attestato di avvenuta partecipazione ad uno specifico corso di formazione teorico e pratico.

Il muletto infatti non è altro che un mezzo operativo, un carrello elevatore destinato a trasportare e sollevare carichi più o meno pesanti all’interno di un magazzino, un supermercato e qualsiasi altra attività in cui sia necessario. Si tratta di uno strumento molto comodo e utile all’interno di un’azienda che si occupa di logistica, motivo per il quale possedere la patente per poterlo utilizzare è considerato in fase di assunzione un requisito molto gradito e, in molte realtà, addirittura obbligatorio.

Ma perchè ”muletto”? In effetti sembrerebbe esserci un’immediata associazione con il mondo animale, e la ragione si trova proprio qui: diversi anni fa non era insolito che gli strumenti di lavoro delle aziende venissero chiamati come gli animali a seconda delle loro caratteristiche. Il mulo infatti è un animale robusto al quale solitamente si fanno trasportare ingenti carichi, ed è esattamente il compito di un muletto all’interno di un’azienda!

Per poter ottenere il patentino muletto, come brevemente accennato, è necessario partecipare ad un corso della durata di 12 ore, al termine del quale dopo aver superato con successo le prove sarà automaticamente rilasciato. Dove si prende la patente per puletto? Enti locali, scuole e persino le stesse aziende possono erogare questo servizio, così da formare il cosiddetto magazziniere mulettista, cioè colui che avrà la responsabilità di utilizzare il carrello elevatore. In questi casi non ci sarà nessun onere per la patente a carico del singolo, ma è tuttavia possibile sostenere il costo del corso privatamente spendendo dai 125€ ai 200€ a seconda del tipo di carrello elevatore per cui ci si vuole specializzare. L’attestato attualmente ha una validità di cinque anni e per il suo rinnovo è necessario seguire un corso di aggiornamento di 4 ore. Questo perché negli anni potrebbero uscire dei nuovi modelli ed è importante non restare mai indietro!

Perchè per guidare il muletto serve la patente?

Una domanda assolutamente lecita: dal momento che non si tratta di un vero e proprio mezzo di trasporto, per quale motivo diventa necessario possedere una patente? Per la sicurezza di ogni dipendente che si trova ad utilizzare il muletto. Non è una novità infatti che nel settore della logistica, che comprende diverse grandi attività, possono esserci fattori di rischio legati alle attrezzature, le strutture e così via. Diventa quindi necessario adoperarsi per prevenire quanto più possibile incidenti ed infortuni sul lavoro, non solo per gli stessi dipendenti ma anche per il datore di lavoro. Se infatti dovesse mai verificarsi una situazione di questo tipo ed il dipendente non fosse in possesso della patente per muletto, insieme al datore di lavoro sarebbero costretti a pagare una sanzione piuttosto salata. Ma anche per una questione legata al conoscere l’utilizzo stesso dello strumento, che potrebbe non essere così immediato e semplice. D’altronde nessuno nasce imparato!

Non solo, lo stipendio di un magazziniere che possiede la patente per muletto potrebbe addirittura essere superiore rispetto ad un magazziniere tradizionale, trattandosi di una responsabilità e un rischio maggiore. Fatto sta che oggi quasi la maggior parte delle aziende, soprattutto le grandi multinazionali, sono alla ricerca di veri esperti della logistica in possesso dell’attestato, quindi si tratta comunque di una formazione strategica su cui investire!

Quali sono le differenze tra la patente per muletto e quella per carrello elevatore?

Nonostante vengano usati prevalentemente come sinonimi, molto spesso all’interno di un magazzino si possono trovare diverse tipologie di carrelli elevatori e attrezzature di lavoro (a seconda della loro funzione specifica) che possono non essere dei veri e propri muletti. In questa direzione, i due termini possono essere utilizzati con significati diversi e riferirsi appunto a due strumenti di lavoro differenti tra di loro. Esistono infatti anche numerosi corsi per prendere la patente per carrello elevatore, che abilitano alla guida di altri macchinari.

Abbiamo risolto tutte le tue curiosità? Allora non ti resta che registrarti sul nostro portale e consultare le nostre offerte di lavoro per provincia: potresti essere il candidato perfetto per una delle nostre numerose opportunità!

Vuoi lavorare nella Logistica? Inizia dai nostri annunci in evidenza
Milano (MI) - 20121
NovitàPubblicato il 25 mag 2022
Visualizza offerta

Milano (MI) - 20121

people1 posizione aperte

peopleTurni infrasettimanali

peopleFull time a tempo det. (2 settimane)

peopleLogistica

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Ci sono un sacco di nuove offerte di lavoro che ti stanno aspettando!

?La password deve avere almeno 8 caratteri
?Te lo chiediamo per mostrarti i lavori più vicini a te

Potrebbe interessarti...

Hai sentito spesso nominare la picking list di magazzino senza sapere di cosa si tratta? Questo articolo è perfetto per te!

Leggi articolo

Noi di magazzinieri.it pensiamo a tutto, proprio a tutto, persino alla patente di guida B! Scopri in questo articolo tutte le informazioni utili sul tanto atteso esame di teoria.

Leggi articolo

A cosa serve la patente C, a chi può tornare utile e in che modo è legata al settore della logistica e trasporti? Scoprilo in questo articolo!

Leggi articolo